giovedì 6 agosto 2009

E non dimenticate il punto esclarrogativo!

Oggi dovevo scrivere una roba e ci ho messo un "?!" in fondo, tipico stratagemma per unire tono di domanda a tono di sorpresa: "Cos'è un tubero?! Come cos'è un tubero?! E' un tubero!". In quell'istante mi sono ricordato della segnalazione, qualche tempo fa, del mio amico De: esiste il punto eslarrogativo (in inglese interrobang) fatto apposta per l'occasione, è nostro dovere non dimenticarlo.

Il punto eslarrogativo "‽" (copiatelo e incollatelo ovunque: ‽‽‽‽‽‽‽) fu inventato nel 1962 dal pubblicitario Martin K. Speckter, e malgrado ne sia poi stato creato il codice unicode (U+203D) nessuno l'ha mai preso seriamente e alcuni software non lo supportano nemmeno. Ma io ti sarò sempre vicino, caro punto esclarrogativo!

Wikipedia

2 commenti:

  1. come posso fare a scriverlo sulla tastiera!?
    come si fa a inserire l'unicode!?

    RispondiElimina
  2. Eeeeh, dipende da tante cose: dal sistema operativo, dal programma di videoscrittura, dai suoi aggiornamenti, dai font installati... comunque:

    1- Con Linux e Writer mentre scrivi basta premere contemporaneamente Ctrl, Shift e U (la vocale); comparirà una "u" sottolineata, di seguito a quella scrivi il codice che t'interessa (nel nostro caso 203D) e premi invio. A me funziona!

    2- Con Windows e Word vai nella sezione "inserisci-simbolo" (o qualcosa del genere, non ricordo); comparirà una schermata con in fondo una stringa con scritto "codice:" e lì devi mettere il codice che t'interessa. Però a me in questo caso non funziona, e mi slitta automaticamente al codice 203C (due punti escalamativi ravvicinati).

    3- Il copia-incolla da un documento (come questa pagina) dove il carattere che interessa c'è già dovrebbe funzionare sempre. ‽‽‽

    Altro non so.
    Se ti è stato utile rifatti vivo, caro Anonimo!

    RispondiElimina

Per favore niente offese, parolacce, bestemmie, cattiverie ed equazioni logaritmiche. E firmatevi! ;)